Endress+Hauser, nel 2017 aumentano vendite, utili e… personale!

Nelle sue cifre preliminari relative al 2017, Endress+Hauser ha riportato una incremento ampiamente sostenuto delle vendite, una solida redditività e un marcato miglioramento dell’occupazione. La società è tra i principali fornitori a livello mondiale di ingegneria di processo e di laboratorio, soluzioni e servizi di automazione.

Le vendite nette consolidate del gruppo, pari a 2.2 miliardi di euro, sono aumentate del 4,8%. L’impatto del cambio ha impedito alla compagnia di generare numeri ancora migliori. “Con i dati espressi in valute locali, siamo cresciuti di oltre il 6% nel 2017“, ha sottolineato il direttore finanziario Luc Schultheiss.

Il boom economico guidato dal consumatore finale ha raggiunto anche la produzione di beni industriali“, ha affermato Matthias Altendorf, ceo di Endress+Hauser. L’aumento della domanda di prodotti e servizi ha stimolato un aumento significativo delle nuove assunzioni, soprattutto nella produzione. La casa svizzera contava 13.299 dipendenti alla fine del 2017, con un aumento di 296 lavoratori rispetto all’anno precedente.

Grazie al potenziamento delle attività nell’ultimo trimestre, Endress+Hauser ha iniziato il 2018 con un aumento considerevole degli ordini. Nel prosieguo dell’anno il management prevede una crescita costante.

I dati finanziari definitivi per il 2017 saranno presentati l’8 maggio a Basilea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here