Ascomut: i temi al centro dell’ultimo Consiglio Direttivo del 2017

Il 4 dicembre scorso si è riunito a Milano il Consiglio Direttivo di Ascomut. Questi sono alcuni dei temi di maggiore rilevanza affrontati in questa ultima seduta consiliare dell’anno:

– la riunione annuale del Celimo Tooling Group si è svolta a Stoccolma lo scorso 10 novembre e ha consentito un ampio esame della situazione economica e di mercato a livello internazionale con il consueto focus sul mondo dell’utensileria. Una sintesi di quanto emerso e la relativa documentazione a supporto è già stata inviata alle aziende associate Ascomut;

– dopo che il Consiglio Direttivo, nella seduta del dicembre 2016, aveva approvato lo schema di nuovo Statuto associativo, il testo è stato successivamente notificato a Confcommercio per la necessaria verifica di conformità ed è stato approvato dai competenti organi confederali. Il Consiglio Direttivo Ascomut ha quindi deliberato di convocare l’assemblea straordinaria di modifica dello Statuto nella mattina di oggi, martedì 30 gennaio 2018;

– si è infine svolto il consueto giro di tavolo per uno scambio di idee circa l’andamento del mercato interno e le sue prospettive nel breve–medio periodo. Secondo le opinioni dei consiglieri, il 2017 si chiuderà con segno positivo rispetto all’anno precedente, con risultati oscillanti tra il +4 e il +10% circa. Le previsioni per il nuovo anno sono tutte improntate ad un cauto ottimismo: fatte salve chiaramente le molte e complesse variabili connesse con gli scenari internazionali e con le incertezze tipiche di ogni importante consultazione elettorale, il 2018 sarà un anno di ulteriore sviluppo per il mercato di riferimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here