LNS, 30 anni di ricerca e sviluppo applicati alla filtrazione fine

Precidec, con sede a Moutier, in Svizzera, produce componenti per l’industria orologiera, apparecchiature medicali e connettori. Le parti realizzate trovano impiego in svariate applicazioni: dai cellulari, ai defibrillatori, fino agli orologi di lusso. Durante il processo di fabbrica vengono lavorati molti materiali diversi. “Ecco perché avevamo bisogno di un convogliatore in grado di gestire un’ampia varietà di materiali e capace di impedire l’inceppamento della macchina, oltre ad incrementarne la capacità produttiva in modo autonomo”, ha affermato Hervè Comment, amministratore delegato di Precidec. Accanto alla flessibilità, per l’officina elvetica la filtrazione autopulente è il vantaggio principale del convogliatore LNS SFcompact: “Il convogliatore SFcompact prodotto da LNS riconduce il refrigerante filtrato nel serbatoio. Questo è un aspetto importante da sottolineare se si pensa a quanto tempo sprecavamo per la pulizia dei serbatoi di refrigerante. Con SFcompact abbiamo ridotto i tempi di manutenzione e aumentato la produttività”.

Anche Rolf Ochsenbein, membro del consiglio di amministrazione di Moser-Ingold, è d’accordo: “Il convogliatore SFcompact è una soluzione completa top di gamma: gestisce alla perfezione sia i trucioli lunghi filamentosi che i trucioli di ottone più sottili. Dopo aver testato questo innovativo convogliatore per un anno e mezzo, devo ammettere che si tratta di un ottimo prodotto per tutti i materiali che lavoriamo”. Moser-Ingold, con sede a Thörigen in Svizzera, è specializzata nella lavorazione di componenti pronti per l’installazione per i settori come l’ingegneria meccanica, la tecnologia degli azionamenti, la distribuzione dell’alta tensione e i dispositivi medici. L’attività lavora un’ampia gamma di materiali, tra cui vari tipi di acciaio, alluminio e metalli non ferrosi. “Per i nostri processi produttivi, soprattutto quelli con refrigerante ad alta pressione, è indispensabile che il convogliatore di trucioli sia in grado di gestire vari materiali senza interruzioni dell’attività e che sia equipaggiato con sistema di prefiltrazione”. Un altro aspetto positivo del dispositivo SFcompact è l’assenza del filtro a tamburo. “Quando si lavorano determinati materiali, la pulizia dei filtri a tamburo diventa alquanto complessa e dispendiosa in termini di tempo. SFcompact ha eliminato i tempi di inattività”, ha aggiunto Ochsenbein.

L’esclusiva soluzione per la filtrazione fine SFcompact è stata presentata da LNS Group nell’autunno del 2016. “Riunisce oltre 30 anni di know how nella progettazione, nella produzione e nella manutenzione dei prodotti per la gestione dei trucioli e dei refrigeranti per l’industria delle macchine utensili – ha spiegato Jamie Towers, global product manager CCM di LNS Group. Si tratta del coronamento di anni di sviluppo e test: una vera innovazione per la filtrazione fine altamente tecnologica, che completa la ricca proposta di prodotti di LNS”. L’ingombro di SFcompact è inferiore del 30% rispetto ai convogliatori con filtro a tamburo e si integra facilmente nell’impianto, nella maggior parte dei casi senza la necessità di un serbatoio speciale. I risultati di filtrazione sono eccellenti e la maggior parte dei materiali e dei tipi di trucioli viene gestita senza alcuno sforzo. Un sistema brevettato per la doppia pulizia assicura una filtrazione ripetibile e affidabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here