I carrelli CAT NRM20-25N2 in finale al Premio per la Sicurezza FLTA

CGM, distributore unico di CAT Lift Trucks in Italia, ha annunciato che nei prossimi mesi una giuria di giudici esperti del settore esaminerà i vari punti di forza dei finalisti al Premio per la Sicurezza. I vincitori saranno comunicati durante il prestigioso evento di gala organizzato dalla Fork Lift Truck Association in programma il prossimo 24 febbraio 2018.

I carrelli elevatori retrattili multidirezionali CAT possono muoversi in molte direzioni: avanti, indietro, lateralmente, in diagonale e in rotazione. Sono particolarmente adatti alla movimentazione di carichi lunghi come tubi, assi di legno, e profilati, in corridoi stretti.

La gamma NRM20-25N2 ha portato la flessibilità nei movimenti multidirezionali ad un livello superiore, ma quello che ha colpito di più la FLTA è stata l’attenzione dei progettisti per la sicurezza: dalle ruote di carico articolate che garantiscono la stabilità anche quando si muovono su pavimentazioni irregolari fino al comparto operatore, di 75 mm più largo della concorrenza, per offrire all’operatore maggior ampiezza nonchè una protezione unica nel settore. Senza dimenticare che si tratta degli unici modelli a salvaguardare completamente la spalla sinistra del conduttore tra le scaffalature.

Gli indicatori per il peso del carico e dell’altezza di sollevamento sono fra i dispositivi addizionali installati di serie per incoraggiare una movimentazione attenta. Il pedale di presenza uomo a bordo serve sia come meccanismo di sicurezza che per far riposare il piede, e richiede soltanto il peso del piede stesso per rilevare la presenza dell’operatore. L’efficace impianto dei freni idraulici garantisce sicurezza durante le sessioni di lavoro più lunghe.

Questi carrelli si avvantaggiano anche di caratteristiche di sicurezza automatizzate come il Sistema di Guida Sensibile (Responsive Drive System – RDS). Reagendo alla velocità del pedale dell’acceleratore e ai movimenti del comando idraulico, la soluzione adatta costantemente i parametri per mantenere un equilibrio ideale fra sicurezza e prestazioni a seconda dei differenti compiti affrontati dall’operatore.

L’RDS comprende anche la gestione del montante S4 e altre funzioni avanzate per rendere tutti i movimenti veloci ma allo stesso tempo accurati, progressivi e controllati, con la massima stabilità e oscillazioni minime. Lo sterzo progressivo, il controllo in curva e la riduzione della velocità (movimento montante e traslazione ) in relazione all’altezza del montante costituiscono ulteriori ausili automatizzati per una traslazione graduale, sicura ed efficiente.

Un altro sviluppo chiave della progettazione focalizzata sull’operatore è costituito dal bracciolo multifunzionale con comandi a sfioramento integrati. In questo modo si tutela l’operatore dalle lesioni da sforzo ripetitivo supportando completamente il polso, l’avambraccio, la spalla e la schiena.

Il team di ingegneri e tecnici CAT si è detto orgoglioso di aver ottenuto ciò che descrive come “il massimo in produttività e movimentazione versatile“, soddisfacendo contemporaneamente ogni esigenza relativa alla salute e alla comodità dell’operatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here