In sintonia con le esigenze dei clienti

Ivan Cantù, responsabile commerciale di Erreci Srl, ha risposto alle nostre domande.

Qual è la strategia operativa con cui la vostra azienda si muove sul mercato di oggi?

Da quando abbiamo iniziato la nostra attività, nel lontano 1988, il mercato si è fortemente evoluto, modificando letteralmente la sua connotazione. Ciononostante, Erreci continua a focalizzare la sua attenzione, oggi come sempre, sui rivenditori nazionali, muovendosi attorno a punti fermi ben inquadrati: specializzazione, innovazione, qualità dei prodotti, servizio e soddisfazione del cliente, con particolare riguardo per fattori fondamentali come la consegna e il prezzo“.

Quali sono i vostri punti di forza e le vostre caratteristiche distintive?

I punti di forza che ci contraddistinguono sono rappresentati dai marchi che trattiamo, in ambito utensili come in ambito attrezzature, offrendo una gamma di prodotti notevolmente ampia e articolata“.

Quali sono gli obiettivi e la mission che vi siete posti?

La nostra mission e i nostri obiettivi per il 2017 e il 2018 coincidono con l’ulteriore ampliamento della nostra offerta in termini di prodotti, spaziando per un esteso ventaglio di utensili e attrezzature che ci consentano di proporre alla clientela un pacchetto di soluzioni sempre più complete“.

Velocità di risposta: cosa significa per una realtà come la vostra e come la interpretate?

È un vero e proprio must per Erreci. Infatti, oltre a rivolgerci a corrieri nazionali veloci per offrire la massima rapidità nelle risposte ai clienti, siamo online con tutti i magazzini dei nostri fornitori per cui, quando non siamo in grado di rispondere con spedizioni da Milano, riusciamo comunque a evadere la richiesta in 48 ore direttamente dalla Germania. Trattando una vasta scelta di prodotti, non riusciamo chiaramente ad averne a magazzino la totalità e il supporto logistico delle case madri, con i loro stock che sono invece completi al 100%, è quindi fondamentale per noi. Inoltre, per il 2018 sarà disponibile sul nostro portale lo shop online, che ci permetterà di offrire risposte in tempo reale, in termini sia di disponibilità sia di tempi di consegna“.

Come si caratterizza la vostra diversificata offerta di utensili e attrezzature?

Erreci rappresenta in Italia case tedesche di primo piano nei settori dell’utensileria e delle attrezzature, che le permettono di proporre alla clientela quanto di meglio il mercato possa offrire nell’ambito dei sistemi per produrre, con oltre 15.000 articoli che comprendono utensili rotanti, come punte, frese, maschi, alesatori, svasatori e filiere, e attrezzature quali macchine a induzione, presetting, morse, mandrini, pulisci-coni, accessori, VDI, contropunte, motorizzati e dispenser per maschiare“.

Quali criteri di valutazione vi hanno portati a scegliere i marchi che rappresentate?

I criteri che abbiamo seguito nella scelta dei marchi, fin dai nostri inizi, si sono indirizzati verso produttori, e sottolineo produttori, di soluzioni per macchine utensili, torni e CNC, con i quali stabilire nel tempo importanti partnership. Questa impostazione ci ha portati in particolare a stabilire un filo conduttore unico con marchi e articoli tedeschi“.

Quali sono attualmente, nella vostra offerta, i prodotti e/o i marchi di maggior spicco?

Non possiamo affermare che nel contesto della nostra offerta vi sia un prodotto o un marchio in particolare che meriti maggior risalto rispetto agli altri. Sono tutti, infatti, di notevoli caratteristiche qualitative e prestazionali, come ad esempio le punte, le frese e gli alesatori SEH in metallo duro integrali rivestiti, oppure i maschi e le filiere Hahnreiter in HSS-E ed HSS-EP rivestiti, o ancora, tra le attrezzature, il programma di mandrini, VDI, morse e strumenti per misura Kemmler, che sta ottenendo un grande successo“.

Per finire, come vi muovete in merito a formazione del personale?

La presenza di personale formato e sempre aggiornato sui prodotti che trattiamo è per noi di estrema importanza: siamo infatti in costante contatto con le case madri dove, direttamente presso le loro sedi, vengono regolarmente organizzati training formativi e di aggiornamento su diversi soggetti di interesse“.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here