Superficie brevettata per una maggiore durata dell’utensile

Rispetto ai tradizionali utensili a disco presenti sul mercato, la nuova fresa di Meccanotecnica Veneta riesce a raggiungere una maggiore durata di vita, grazie alla superficie brevettata a PINS applicata alle pareti del disco stesso.

I cosiddetti PINS, protuberanze a forma di cono, permettono il passaggio di una grande quantità di liquido refrigerante, non possibile nelle frese a parete liscia. In questo modo il calore, mediante la maggior superficie di scambio, si riduce drasticamente nei punti di contatto con il pezzo in lavorazione – fino al 50% – e la durata dell’utensile ne è la prima positiva conseguenza. Un ulteriore, non trascurabile punto di forza di questi nuove soluzioni è il parallelismo tra le due facce.

Continua a leggere l’articolo all’interno dello sfogliabile, da pagina 46: https://goo.gl/PVLm7M.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here