Sandvik Coromant, più qualità sul cloud

Per molti anni, nonostante le crisi economiche e i cambiamenti continui degli ambienti di lavoro, l’industria manifatturiera ha continuato a essere uno dei principali ambiti di occupazione e un’importante fonte di reddito in tutto il mondo. Tuttavia, anche se è stato fatto molto nel corso degli anni per garantire la qualità dei componenti e migliorare l’efficienza lungo tutto il processo di produzione, esistono ancora importanti voci di spreco, che non sono ancora state gestite efficacemente. Di conseguenza, le spese operative rimangono ostinatamente elevate in questo settore, ma Sandvik Coromant ritiene che esistano anche notevoli opportunità di cambiare radicalmente la situazione adottando soluzioni digitali basate sul cloud.

È evidente che le informazioni, la conoscenza e i dati hanno un ruolo fondamentale nella pianificazione dei processi, nella lavorazione e nella valutazione della qualità. Gestendo questi elementi con maggiore accuratezza e completezza, e ampliando le possibilità di accesso ai medesimi (e permettendo inoltre di controllarli a distanza), sarà possibile ottimizzare il processo di produzione per favorire una drastica riduzione della spesa. Contemporaneamente, analizzando grandi quantitativi di informazioni di tipo diverso ad alta velocità, e fornendo un feedback preciso sulle caratteristiche delle operazioni sulle macchine, le officine saranno in grado di migliorare la precisione e la qualità di ogni singolo componente prodotto. Sarà anche possibile eliminare per sempre gli errori e i processi scorretti dalla produzione poiché, una volta risolti, i problemi non si ripresenteranno più. L’obiettivo ultimo è quello di realizzare sistemi in grado di ottimizzarsi da soli, riducendo al minimo o eliminando del tutto gli interventi di programmatori e operatori.

Continua a leggere l’articolo all’interno dello sfogliabile, da pagina 30: https://goo.gl/PVLm7M.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here