DPI: salvavita, non seccatura

sicurezza settore industrialeTroppe volte i Dispositivi di Protezione Individuale sono visti come un accessorio eccessivo, se non addirittura un intralcio. Ma quante volte preservano l’incolumità dell’operatore?

L’ambiente è quello dell’officina. O del laboratorio meccanico. La macchina utensile è lo “strumento” utilizzato in queste realtà, uno strumento che richiede l’osservanza di opportune cautele in modo da evitare l’esposizione degli addetti a rischi per la salute, tutelandone la sicurezza, e scongiurando così l’insorgere di malattie professionali o il verificarsi di infortuni. Dando per scontato che l’utilizzo di una macchina utensile sia riservato solo a personale autorizzato e qualificato, la tutela degli addetti è garantita sia dal costruttore della macchina, che è tenuto a fornirla con ogni dispositivo di protezione e sicurezza previsto dalle normative vigenti, sia dall’osservanza degli addetti delle istruzioni operative, che dall’uso dei Dispositivi di Protezione Individuale messi a disposizione dal datore di lavoro.

L’articolo prosegue all’interno dello sfogliabile, da pagina 60: http://pixelbook.tecnichenuove.com/newsstand/utensilieattrezzature/viewer/e5f4cedc8b0efb7adb181faa0a04103e.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here