La fresatura degli ingranaggi diventa più semplice

CoroMill 172 è la nuova fresa a disco a inserti intercambiabili di Sandvik Coromant.

Ideale per tutti i materiali in acciaio classificati ISO P, CoroMill 172 è la nuova fresa a disco a inserti intercambiabili di Sandvik Coromant. L’utensile offre una soluzione versatile per la fresatura dei profili d’ingranaggio di alta qualità, permettendo un elevato risparmio in termini di tempo.

Grazie all’innovativa tecnologia di inserti in metallo duro intercambiabili unita alla performante interfaccia iLock, ingranaggi e scanalature possono essere lavorati sia con normali macchine CNC, sia con macchine dentatrici e per il taglio delle cremagliere.

CoroMill 172 offre la possibilità di conseguire velocità e avanzamenti molto più elevati – anche per quanto riguarda la durata tagliente – rispetto ai corrispondenti utensili in HSS. Si tratta infatti di una fresa altamente redditizia per la produzione di lotti di piccole e medie dimensioni di ingranaggi, adattabile in particolar modo a dentature e scanalature (interne ed esterne) e a cremagliere e pignoni.

Inoltre, l’esclusiva conformazione a inserti radiali con profilo completo, diversamente dalle frese a disco con inserti tangenziali, rende CoroMill 172 perfetta per generare profili con fianco dritto o con evolvente. Tipici valori di taglio iniziali consigliati dal produttore sono 140-200 m/min per la velocità di taglio e 0,12-0,20 mm per l’avanzamento al dente.

CoroMill 172 è disponibile nei diametri da 63 a 254 millimetri. Le sue performance migliori sono garantite nella realizzazione di moduli degli ingranaggi, da 4 a 8, e delle scanalature, da 4 a 9. Interessanti infine l’unico set-up per la messa in funzione e la lavorazione con inseriti in metallo duro rettificati senza refrigerante, che riducono ulteriormente i costi complessivi.

Sandvik Coromant, contatto diretto: 02.30.70.51

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here